"L'Olio fatto con passione!"

Il Blog del Frantoio - Articolo

LA COOPERATIVA

Presentiamo la Cooperativa Isola di Borgonovo
06/08/2019
Dalla vendita di olio extra vergine e legna da ardere alla pulizia e gestione di uliveti e noccioleti. La rinnovata cooperativa agricola di Mezzanego rilancia con nuovi prodotti e servizi tipici dell’entroterra. Prendete alcuni prodotti e servizi tipici dell’entroterra e aggiungeteci l’entusiasmo e la voglia di innovazione che si crea quando si forma un gruppo affiatato, unite la massima trasparenza ed ecco sfornata la ricetta che sta rilanciando la storica Cooperativa Agricola Rurale Isola di Borgonovo con sede a Mezzanego, nel cuore della valle Sturla. Da qualche tempo infatti si è rinnovata con un nuovo direttivo (composto da Casaretto Massimo, Ginocchio Nadia, Campodonico Luciano, Cerisola Renzo, Servente Roberto, Servente Massimo e l’esperto frantoiano Bruno Cademartori) e un nuovo presidente, Mario Dodici. Quest’ultimo, di origini locali ma con un’esperienza imprenditoriale importante negli USA, ha portato una ventata di rinnovamento e una predisposizione ad agire in tempi di crisi cavalcando il cambiamento invece che subirlo. Così, grazie al fondamentale coinvolgimento dei soci, vero fulcro della cooperativa (al quale il direttivo si attiene ed è ben felice di ricevere segnalazioni ma anche critiche costruttive per migliorare il sodalizio), è stato subito potenziato il frantoio con l’installazione di due nuove gramole in aggiunta alle quattro già esistenti per consentire un migliore servizio sia ai soci che ai clienti. Ma c’è di più. Invece che limitarsi alla spremitura conto terzi la Cooperativa ora vende direttamente l’olio extravergine di oliva ai privati in pratiche confezioni da uno, tre e cinque litri fornendo il supporto ai soci per la vendita dell’olio nei periodi di maggiore abbondanza e garantendo contemporaneamente il massimo controllo e l’alta qualità per il cliente finale. A tutto questo si aggiungono molti altri servizi come la consegna a domicilio di legna da ardere locale di rovere, carpine e faggio a prezzi competitivi (essendo la quantità disponibile limitata il consiglio è di farsi quotare un preventivo non impegnativo fin da subito) che ha già riscosso molto successo, e altri in fase di implementazione come il progetto di pulizia e gestione degli uliveti e noccioleti dedicati a chi possiede dei terreni e non riesce più a seguirli. Per venire quindi incontro alla nuova clientela, far conoscere i servizi e in particolar modo far degustare l’olio (visto il successo della partecipazione alla fiera dell’agricoltura a Lavagna e alla fiera della Festa della donna a Cogorno) la cooperativa ha deciso che sarà presente al mercato di Carasco (1° e 3° mercoledì del mese) e al mercato domenicale a Moneglia. Molte altre date e luoghi sono in fase di programmazione ed è per questo che è consigliabile seguire tutti gli aggiornamenti sul sito e sulla pagina Facebook.
Torna al BLOG